Studio Lomonaco

  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • instagram
  • linkedin
Ti trovi in: Home » Enti Non Profit » Enti non Profit e IMU » Dichiarazione esenzione IMU TASI enti non commericali

Dichiarazione esenzione IMU TASI enti non commericali

dichiarazione esenzione IMU TASI enti non profit

Gli enti non commerciali ( associazioni, fondazioni, onlus, associazioni sportive, enti ecclesiastici ect.), che non hanno per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciale, possono beneficiare dell'esenzione IMU per gli immobili in loro possesso a determinate condizioni.

In particolare l'art. 7, comma 1, lett. i), del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504 stabilisce che sono esenti dell' IMU gli immobili destinati esclusivamente allo svolgimento di attività:

• assistenziali;
• previdenziali;
• sanitarie;
• ricerca scientifica;
• didattiche;
• ricettive;
• culturali;
• ricreative;
• sportive;
• indicate dall'art. 16, lett. a), della legge 20 maggio 1985, n. 222, vale a dire le attività di religione e di culto.

Per ottenere l'esenzione gli enti devono presentare telematicamente al Dipartimento delle Finanze, la dichiarazione IMU/TASI ENC utilizzando il modello di dichiarazione ministeriale allegato.

La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo all'anno in cui ha avuto inizio il possesso degli immobili o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta quale percentuali di possesso, esenzioni parziali dall'imposta ect.

La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarati.

Dovranno essere dichiarati non solo gli immobili totalmente esenti in quanto utilizzati esclusivamente per lo svolgimento delle attività sopra elencate ma anche gli immobili in cui vengono esercitate altre attività soggette a IMU.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Powered by Google Partner Euchia.it ©