Studio Lomonaco

  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • instagram
  • linkedin
Ti trovi in: Home » Trust » Trust fattispecie tipica non soggetto al vaglio di meritevolezza degli interessi perseguiti

Trust fattispecie tipica non soggetto al vaglio di meritevolezza degli interessi perseguiti

Commento ordinanza n. 9637 del 19 aprile 2018, la Suprema Corte di Cassazione di Enrico Mancini

Con ordinanza n. 9637 del 19 aprile 2018, la Suprema Corte di cassazione ha fatto proprio un orientamento minoritario della giurisprudenza di merito, secondo cui il Trust è da considerarsi fattispecie tipica a seguito dell'entrata in vigore della Legge di recepimento della Convenzione del'Aja e, di conseguenza, non soggetto al vaglio di meritevolezza degli interessi perseguiti previsto per i negozi atipici.
Seppure il risultato raggiunto di non sottoporre i trust al vaglio di meritevolezza dei contratti atipici di diritto interno possa essere condiviso, le argomentazioni che ne sono alla base risultano incoerenti con il dato normativo nazionale e, soprattutto, in aperto contrasto con gli effetti del riconoscimento del trust amorfo cui l'Italia è tenuta in ragione della ratifica della Convenzione de L'Aja de l'1° luglio 1985.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Powered by Google Partner Euchia.it ©